April 11th, 2007

Il web 2.0 in Italia, i dati ufficiali

Web 2.0

Nielsen//NetRatings da anni fornisce studi ed analisi sull’audience di internet: sulla misurazione del traffico, studi di settore e sui trend del Web. Durante il convegno “Marketing Reloaded: slogan o vero cambiamento?” del 30 Marzo, organizzato con Connexia, Nielsen//NetRatings ha rilasciato i primi dati sul web 2.0 relativi al nostro paese.

Finalmente disponiamo di qualche cifra precisa per avere un’idea più concreta di questo “fenomeno” tanto discusso. I dati sono piuttosto incoraggianti e mostrano il settore in crescita anche nel nostro paese, in linea con una precisa tendenza globale.

Secondo lo studio di Nielsen//NetRatings sono più della metà (il 56% o meglio 11 milioni e 380 mila) gli utenti  italiani che, a tutto Gennaio, hanno visitato almeno una volta i siti del web 2.0. Tra questi la media delle ore di navigazione è nettamente superiore rispetto ad un’utenza “tradizionale”. Questo 56% di utenti naviga in media 27 ore e mezza, contro le 18 ore e mezza dei navigatori che non frequentano i siti del social network.

Dati di questo tipo sottintendono un maggior senso di appartenenza alla rete, tra quegli utenti che partecipano attivamente al web, sia postando contenuti, che più semplicemente intensificando relazioni sociali. La maggiore attrattiva di questo angolo di web, è sottolineata anche dalle connessioni mensili effettuate dalle due utenze. Chi “frequenta” il web 2.0 si connette in media 44 volte al mese, chi naviga in maniera tradizionale solo 29.

Il web 2.0 è attualmente “la parte abitata della rete” (per citare l’attualissimo libro di Sergio Maistrello) essere presenti è una necessità di primaria importanza. Da questo link potete scaricare il pdf completo dello studio quantitativo sul web 2.0.

Technorati , ,
condividi con:
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • Twitter


No comments yet.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Leave a comment